DETOX DOPO LE FESTE

detox dopo le feste-yoga busto-kriyayogaevolution-mina formisano-fulvio falsanito-yoga-depurarsi

Cos’è un detox? Di sicuro non si deve definire una dieta. Possiamo pensare al detox come un periodo transitorio che ci serve per rimettere in riga il nostro corpo. Se ci pensiamo con le feste abbiamo davvero approfittato del nostro organismo. Abbiamo introdotto nello stomaco di tutto. Dalle farine più raffinate agli zuccheri più glicemici di sempre. Questo vale anche per i vegani. Perché oggi troviamo ormai la versione vegan di tutto, quindi non ci sono scuse. In realtà, se ascoltiamo il nostro corpo, esso ci invia messaggi ben chiari di disagio e acidificazione. Stitichezza, pancia gonfia, mal di testa, sanguinamento delle gengive, occhi arrossati al mattino, lingua bianca al mattino, acidità di stomaco. Molto interessante è notare quanto aumenti il desiderio di mangiare gli zuccheri. Perché, se è vero che ci sono molto dipendenze dichiarate, quella dello zucchero è presa sotto gamba. Ora che abbiamo chiarito che stiamo uscendo dal periodo di panettoni, cioccolato e zuccheri a più non posso, vediamo cosa possiamo fare per ristabilire l’equilibrio.

Cos’è un detox

Come ti dicevo, è un periodo di transizione. Cosa vuol dire? Un detox può durare da due giorni a cinque. Ti serve per ripristinare il livello alcalino nel tuo corpo. La durata di questo periodo lo puoi decidere in base al lavoro che fai e a quanto tempo hai per preparare la dispensa. Io di solito faccio molta attenzione a quante ore lavoro, se sono stanca, se ho tempo per delle pause e per riposarmi. Uno dei primi effetti del detox può essere sensazione di energia oppure di stanchezza. Dipende da quante tossine hai introdotto nel tuo corpo. Anche l’attività fisica non deve essere eccessiva. Lo yoga va benissimo!

La dispensa

Prepara la tua dispensa in modo da avere tutto a portata di mano. Nei giorni del detox dovrai rifornirti di una scorta di verdura e frutta. Quindi non ti devono mancare spinaci, broccoli, scarole, cavolfiori, zucchine, carote, cipolle, sedano, cavolo nero, radicchio, prezzemolo, mele, arance, mandarini, kiwi, melograno, limoni, mirtilli. Come condimento useremo sale rosa e olio evo. In questo breve periodo devi evitare carboidrati composti, zuccheri aggiunti, proteine. Personalmente il mio detox dura meno di 5 giorni, visto i ritmi di lavoro. Quindi mi accontento di fare 2/3 giorni e fatti bene. Certo per me che ho già dimestichezza con una dispensa piena di verdure e frutta è più semplice. Comunque è fattibile per chiunque desideri far respirare il proprio organismo.

Frequenza pasti

Articola i tuoi pasti in 5 momenti della giornata. Tutti saranno a base di frutta o verdura, cruda o cotta. In borsa porta sempre un piccolo contenitore con della frutta secca. Ti servirà nei momenti in cui percepisci un calo di energia.

Al mattino e la colazione

Appena sveglio pulisci la lingua con il nettalingua e lava i denti. Bevi 2 bicchieri d’acqua calda, in cui si può aggiungere un limone spremuto. Attendi mezz’oretta per fare la colazione. Il pasto del mattino sarà a base di frutta. Puoi mangiare due arance o due kiwi, un frullato solo di frutta, una spremuta. Ottimo anche l’estratto. Scegliete verdure a foglie verdi e qualche pezzetto di mela. Non utilizzate altri frutti perché fareste solo il pieno di zuccheri a bomba. Ascoltatevi, se dopo un’ora avete fame mangiate un bel frutto intero che è ricco di fibre sazianti.

A pranzo

Sei in fase detox e mentalmente devi essere pronto. Il pranzo prevede una bella insalatona e una mela o una fetta di ananas. Visto la stagione fredda ti consiglio anche all’inizio del pasto una tazza di brodo di verdure, dove all’interno ti puoi concedere un cucchiaio di miso, ricco di probiotici.

A cena

Per cena puoi preparare delle verdure a vapore. Puoi utilizzare una vaporiera oppure il classico cestino in acciaio a forma di fiore da inserire nella pentola. Molto interessanti per cena sono le creme di verdura. Un mix di verdure da bollire e frullare insieme all’acqua di cottura. Un pizzico di sale e un cucchiaio di olio evo. Per completare, un frutto, mela o ananas. Sul nostro blog ci sono delle ricette con verdura cotta al forno o in padella che puoi utilizzare nel tuo detox.

detox dopo le feste-yoga busto-kriyayogaevolution-mina formisano-fulvio falsanito-yoga-tisane

Spuntini

Ci saranno degli spuntini tra i pasti principali per evitare che la fame arrivi in un colpo solo. Utilizza sempre un frutto oppure delle tisane calde non zuccherate. Molto interessante utilizzare anche delle tisane depurative tra un pasto e l’altro o la sera prima di dormire. Se invece avverti debolezza e sei al lavoro, aggiungi delle noci o mandorle e dell’uva sultanina ai tuoi spuntini.

Quando fare il detox

Di solito i miei due giorni strong li faccio sempre in giornate in cui non lavoro oppure ho un carico di lavoro leggero. Questa pausa è un vero toccasana ma dobbiamo sempre ascoltare il nostro corpo. Di sicuro se sei abituato ad un’alimentazione disordinata avvertirai maggiormente gli effetti di questa pausa. Non ti scoraggiare. Se senti che è troppo per te, puoi utilizzare delle alternative che sicuramente ti aiuteranno. Ad esempio, puoi aggiungere dei cereali integrali a colazione, pranzo e cena. Riso e avena integrali vanno benissimo. Semplicemente bolliti con un po’ di sale e olio evo dopo la cottura.

detox dopo le feste-yoga busto-kriyayogaevolution-mina formisano-fulvio falsanito-yoga-bry brushing

Pausa non solo a tavola

Prendi questi due giorni come un time out da tutto. Un mio consiglio è quello di detossinare anche il corpo e la pelle attraverso piccoli accorgimenti. Al mattino, prima della colazione, prenditi qualche minuto per spazzolare la pelle a secco. Prima di fare la doccia fai dei movimenti circolari dal basso verso l’alto. Eliminerai pelle morta e tossine dalla superficie del tuo corpo. E ricorda che la pelle è l’organo più grande che hai. Se hai un po’ di tempo puoi fare un bel massaggio con olio di sesamo intiepidito in una padella. Massaggialo su tutto il corpo, avvolgiti in un telo e attendi 10 minuti prima di fare una doccia calda. L’olio di sesamo è spettacolare, molto usato nella medicina Ayurvedica. Sentirai sollievo alle articolazioni e ai muscoli e sentirai la pelle morbida dopo la doccia. Io di solito non uso il sapone quando faccio questo massaggio, ma semplicemente una spugna. Prenditi anche una pausa da creme e profumi. Usa degli oli essenziali puri. Melissa, arancio, limone oppure i mentolati, come menta, eucalipto, wintergreen, timo, diluiti nell’olio di mandorla andranno benissimo.

Via le onde elettromagnetiche

Abbandona per qualche giorno la tv e, se puoi, tutti i dispositivi elettrici con Wi-Fi. Usa pochissimo il cellulare. Se hai delle lampade di sale accendile, oppure è ora di comprarne una. Assorbono le onde elettromagnetiche dell’ambiente. Fai delle lunghe passeggiate e respira a pieni polmoni. Ricaricati! Sarà fantastico scoprire che l’energia non arriva solo dal cibo. “Gli organi della digestione rispondono prontamente alle impressioni mentali, mediante la loro connessione col sistema nervoso simpatico, e perciò in nessun momento della giornata le impressioni spiacevoli fanno tanto danno come all’ora dei pasti.” ( Alimentazione Yoga – Paramhansa Yogananda )

detox dopo le feste-yoga busto-kriyayogaevolution-mina formisano-fulvio falsanito-yoga-nella natura

Yoga e silenzio

Il detox è una vera pausa da tutto se è possibile. Almeno puoi provare a staccare la spina dalle cose che affollano la tua vita quotidiana. Diciamo che in questo momento sei come Milano con un altissimo tasso di smog. Si va tutti a piedi, via le macchine. Eppure, nonostante il disagio, si fa. Fai Yoga! Trova un bravo insegnante e comincia a conoscere la disciplina migliore che ti possa capitare. A me ha cambiato la vita. Potrebbe essere molto interessante in questo breve periodo sperimentare il silenzio. Magari lo puoi provare mentre mangi. Anche solo a colazione. Mentre passeggi. Sperimenta, se non lo fai già, l’arte della meditazione. Si tratta semplicemente di un silenzio più profondo. Puoi trovare molti articoli in questo blog che ti aiuteranno a riguardo. Vedrai che anche il detox sarà più semplice.

Attenzione

Puoi scegliere di fare questo detox se non hai problemi di salute, non sei in dolce attesa, non sei un adolescente o un bambino. Se così fosse, consulta il tuo medico prima di iniziare la parte indicata sull’alimentazione e sugli oli essenziali.

Si parte

Scegli i giorni perfetti per te. Dopo il tuo detox non buttarti subito nelle tue vecchie abitudini. Vai con calma. Comincia ad inserire cerali integrali e poi le proteine. Potresti farlo per due giorni strong e poi altri due giorni inserire i cereali e poche proteine vegetali (legumi) a pranzo e a cena. A colazione inserisci dei fiocchi o della farina d’avena. Proprio così è cominciata la mia trasformazione. Facendo piccoli percorsi di disintossicazione. Alla fine mi è piaciuto così tanto stare bene che ho abbracciato un’alimentazione sana, ricca, integrale e vegetale. Spero succeda anche a te. Preciso di non essere un medico, ma un insegnante yoga che ha una conoscenza approfondita ed in costante approfondimento sull’alimentazione. La passione per il vivere bene, in senso yogico, mi spinge costantemente ad arricchire il mio bagaglio, che condivido con chi ne ha il desiderio. Proprio come è successo a me quando anime ricche di saggezza mi hanno indicato questo percorso.

Nel blog “Yoga e alimentazione” troverai tante ricette da utilizzare

Restiamo sempre aggiornati visitando la pagina “Curiosità” con tanti nuovi articoli.

A cura di Mina Formisano
kriyayogaevolution.com

Curiosità

dal mondo Yoga

5 buoni motivi per lasciare le scarpe fuori-yoga busto-kriyayogaevolution-mina formisano-fulvio falsanito-yoga-casa pulita
detox dopo le feste-yoga busto-kriyayogaevolution-mina formisano-fulvio falsanito-yoga-depurarsi
come prepararci al nuovo anno-yoga busto-kriyayogaevolution-mina formisano-fulvio falsanito-yoga-rituali

Yoga & Alimentazione

il miracolo del latte maca-mina in cucina-ricette di mina-ricette yoga-ricette vegane-cucina yoga-kriyayogaevolution-yoga busto-mina formisano-colazione vegan
verdure al forno con salsa magica -mina in cucina-ricette di mina-ricette yoga-ricette vegane-cucina yoga-kriyayogaevolution-yoga busto-mina formisano-torta- con riso integrale
carciofi detox-mina in cucina-ricette di mina-ricette yoga-ricette vegane-cucina yoga-kriyayogaevolution-yoga busto-mina formisano-antiossidanti

# LA NOSTRA COMMUNITY

Something is wrong.
Instagram token error.