RISVEGLIA IL TUO GUERRIERO

risveglia-il-tuo-guerriero

 

Quando ripeto la parola guerriero, mi vengono in mente tante informazioni. Penso al libro di Paulo Coelho “Il guerriero di luce”, a grandi battaglie, all’uomo con armatura sul cavallo, alla forza, alla vittoria, alla giustizia. Mi chiedo quando è stato coniato questo termine, se colui che l’ha fatto avesse sperimentato un’intenzione personale o semplicemente oggettiva. Mi spiego, avrà descritto l’uomo delle grandi guerre storiche o avrà sperimentato il suo guerriero? Quando indico il suo guerriero intendo la stessa forza dell’uomo a cavallo con armatura, scudo e spada, su un piano sottile, mistico, direi astrale. Coelho lo ha descritto molto bene nel suo testo. Premetto che percepire la dimensione del guerriero non è cosa facile, molto spesso tutte le percezioni delle nostre negatività dipendono dal contatto che abbiamo con questa dimensione. Diceva il maestro Yogananda che quando ci perdiamo davanti ai dilemmi della vita terrena, è perché abbiamo dimenticato il nostro eroe. Ma come possiamo imparare a riconoscere il nostro eroe combattente? Come possiamo stimolare questa dimensione affinché ci protegga e ci guidi lungo il nostro percorso? Tutto è possibile, e voglio svelarvi un segreto, il guerriero si mostra a voi molto spesso, sotto varie forme, aspetti e sensazioni. Siete voi che dovete decidere se farlo combattere in prima linea o tenerlo dietro le quinte, subordinato dal vostro ego capriccioso. Questa forza misteriosa non chiede altro che essere valorosa ai vostri occhi. Proviamo insieme a percorrere la giusta strada e diamo potenza al nostro valoroso eroe. 

UN MONDO DISTRATTO

Tutto ciò che viviamo nell’era moderna ci spinge a concentrare tutte le nostre forze verso l’esterno. Provate a pensare a tutte le icone da seguire, la moda, i canoni di bellezza. Se poi ci soffermiamo sugli strumenti elettronici che prendono la maggior parte del tempo che viviamo durante la giornata, tv, pc, cellulari. Se non siamo completamente persi nel mondo materiale, completiamo l’opera con quello virtuale. Se pensiamo a tutte le maschere che indossiamo durante il giorno, potremmo capire perché siamo così confusi. Il mio consiglio è quello di organizzare dei momenti dove tutte questi distrazioni vengono eliminate. Quindi un esempio potrebbe essere, uscire per una bella passeggiata all’aperto, e spegnere tutti i dispositivi a nostra disposizione. Fosse anche solo per un’ora, fatelo! Concentratevi su quello che vedono i vostri occhi, le immagini della natura, le sensazioni che arrivano, sapendo che nessuno vi può disturbare. Oppure optate per un bel massaggio rilassante, con profumi e musica rilassante. Spezzate volontariamente l’attrazione che arriva dall’esterno. Non pensate a quello che vi state perdendo dei social. Provate a pensare al cellulare e al pc come vampiri assetati della vostra mente. Usiamoli con discrezione e solo quando ne abbiamo realmente bisogno.

il-tuo-guerriero

ENERGIA VITALE

Un giorno durante una fiera incontrai un uomo che progettava soluzioni architettoniche per permettere all’individuo di riavvicinarsi alla terra. Mi spiegò che il vivere in palazzi alti, o semplicemente indossare le scarpe aveva creato un sorta di isolante tra terra e uomo. Questo non contatto creava un blocco energetico. Per intenderci la terra, intesa come suolo, è per noi come un carica batterie. Il fatto di non appoggiare quasi mai la pianta dei piedi sul terreno, implica un esaurimento di quella corrente che per noi è vitale, ci rende vivi, sani. Fate una prova! Trovate un parco nelle vostre vicinanze. Create l’abitudine di fare una passeggiate giornaliera o un paio di volte a settimana. Fate il primo giro prendendo consapevolezza della vegetazione. Gli alberi, i rami che si muovono con il vento emanando quel suono altamente rilassante, pura musica new age. Attenzione ai profumi, la natura cambia il suo odore ad ogni stagione. Ora togli le scarpe e i calzini e cammina. Non ti distrarre, prendi consapevolezza della pianta dei piedi e accogli tutte le sensazioni che arrivano. Ti stai ricaricando!

INCITA IL TUO EROE

Diceva il maestro Yogananda che l’uomo è afflitto dalle sofferenze nel momento in cui dimentica la sua parte eroica. Quando smette di combattere e la paura prende il sopravvento. Allora coltiva questa forza. Quante volte ti sarà successo di aver fatto delle cose incredibili che al solo pensiero oggi  non riusciresti a fare. Io ricordo quando mi sono laureata. Ero un capo famiglia con due figli da crescere e due lavori. Ho dato 45 esami in tre anni, studiando senza sosta e mantenendo tutti i miei doveri. Oggi per me è quasi impossibile pensare di rifarlo. Credo che in quegli anni avevo abbandonato il contatto con tutte le paure che mi circondavano e vi assicuro erano tante. Ho lasciato adito al guerriero divino che avevo dentro. Lui era in prima linea e mi ha mostrato che nulla è impossibile. Prova a fermarti pochi minuti al giorno, magari appena sveglio. Fai entrare aria nuova nella stanza. Siediti comodo. Se dove vivi al mattino presto si sentono i suoni della natura che si risveglia, concentrati su quei suoni. Se sei in città usa dei tappi per le orecchie e concentrati sui suoni interni del tuo corpo. Porta lo sguardo con gli occhi chiusi nel punto tra le sopracciglia o alla punta del tuo naso, senza forzare. Quando comincerai a sentire piacere nello stato in cui ti trovi, crea un contatto con la tua essenza, con la tua dvinità, con Dio, puoi definirla come vuoi. Crea una conversazione. Chiedigli di parlarti, di consigliarti ciò che è giusto. Chiedigli la forza per affrontare la tua giornata e sentirti ancora pieno di energia. Chiedi la saggezza e il potere di discernimento. Chiedi di vivere da eroe anche le piccole cose, sapendo che non sei solo. Concludi con profonda gratitudine e abbandono. “Risvegliate il vincitore racchiuso in voi, destate l’eroe che dorme in voi e allora nessun dolore vi potrà più affliggere!” (Paramahansa Yogananda, Dove splende la luce).

guerriero

NUTRIMENTO E FORZA

Se dovessimo pensare di preparare un guerriero ad un combattimento cosa fareste? Pensate di essere un coach. Gli fareste sicuramente fare esercizio fisico perché il suo corpo sia forte. Quindi movimento. Yoga, corsa, camminate, escursioni, fate quello che vi fa sentire bene. Poi suppongo gli proporreste una dieta sana e bilanciata. Abbondate con frutta e verdura. Portate in tavola i colori e i sapori vivi, freschi e di stagione. Se proprio non riuscite a fare a meno della carne o del pesce provate a limitarne il consumo. Vi consiglio di leggere un libro molto interessante: Il gusto della gioia, di Zoe Matthews, Ananda Edizioni. Non separate il dialogo tra il vostro corpo e il vostro guerriero. Fate in modo che il vostro veicolo fisico stia bene, in modo da  concentrarvi sulla vostra energia, forza, prana e sull’ascolto dei messaggi che arriveranno.

L’ASCOLTO

Non aspettarti di sentire le voci. Questa è una relazione antica, ancestrale dalla notte dei tempi. L’uomo che ascolta, che osserva, che si abbandona, è colui che coglierà il messaggio segreto. Ti chiederai in quale modo si manifesterà questa relazione. Intuizione, risposte arriveranno durante i momenti di raccoglimento. Incontrerai persone, testi, riviste, eventi, luoghi che potrebbero non essere stati programmati dalla tua mente. Impara ad osservare quello che accade fuori dai tuoi schemi. Quanto più allenerai questo che potremmo definire “sesto senso”, tanto più arriveranno nuove interazioni con le forze risolutive del mondo sottile. Non avere timore. Pensa al tuo eroe, nascente esclusivamente dall’amore che la creazione ha per te.

 

APPLICA

Ora tocca a te. Non porti troppe domande dubbiose. Abbandonati all’amore e alla risoluzione di ogni cosa. Sentirai che la gioia farà parte sempre più spesso delle tue giornate.  Nonostante le catastrofi del mondo, tu sei un essere divino e invincibile. Prendi ogni ostacolo come un’occasione per rinascere sempre più forte. Con la convinzione che qui non sei solo.

 

A cura di Mina Formisano.

Curiosità

dal mondo Yoga

abbondanza dell universo-yoga busto-kriyayogaevolution-mina formisano-fulvio falsanito-yoga-dharma
caldo estivo-kriyayogaevolution-yoga busto-mina formisano-fulvio falsanito
le parole sono magia-kriyayogaevolution-yoga busto-mina formisano-fulvio falsanito

Yoga & Alimentazione

minestra detox-mina in cucina-ricette di mina-ricette yoga-ricette vegane-cucina yoga-kriyayogaevolution-yoga busto-mina formisano-cibi-autunnali
snack-mina in cucina-ricette di mina-ricette yoga-ricette vegane-cucina yoga-kriyayogaevolution-yoga busto-mina formisano-salutari-genuin
melanzane-mina in cucina-ricette di mina-ricette yoga-ricette vegane-cucina yoga-kriyayogaevolution-yoga busto-mina formisano-melanzane farcite

# LA NOSTRA COMMUNITY

Something is wrong.
Instagram token error.